V di Volgorad

La Russia confina con Norvegia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Bielorussia, Ucraina, Georgia e territori contesi di Ossezia del Sud e Abcasia, Azerbaigian, Kazakistan, Cina, Corea del Nord e Mongolia; come la Cina è lo stato al mondo con il maggior numero di stati limitrofi. Possiede inoltre dei confini marittimi con il Giappone (attraverso il mare di Ochotsk) e gli Stati Uniti (attraverso lo stretto di Bering). È bagnata a nord ovest dal mar Baltico nel Golfo di Finlandia, a nord dal Mar Glaciale Artico, a est dall'oceano Pacifico e a sud dal mar Nero e dal mar Caspio. Comprende anche l'exclave dell'Oblast' di Kaliningrad, compresa tra mar Baltico, Polonia e Lituania. Nel 2013 contava circa 143,5 milioni di abitanti, ha come capitale Mosca ed è tradizionalmente suddivisa tra Russia europea e asiatica dalla catena montuosa degli Urali.


La nostra ambasciatrice Tamara ci porta in Russia con i blini al caviale e ai due salmoni.
Ingredienti:
  • 250 ml di latte
  • 5 g di lievito di birra
  • 100 g di farina O
  • 1 uovo
  • 125 ml di panna fresca
  • sale
Preparazione:
Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido, unite metà farina senza impastare molto solo girando poco e fate riposare l’impasto coperto per un’ora. Aggiungete quindi il tuorlo, la farina rimasta e il sale e fate riposare ancora. Aggiungete la panna, montate a neve l’albume e aggiungetelo lentamente all’impasto. Lasciatelo riposare ancora in un luogo fresco e poi preparate i blini. Una volta pronti metteteli in un piatto coperti e quando sarà il momento aggiungete il prezioso caviale sopra al burro di ottima qualità.



In Russia abbiamo cucinato per voi e mangiato per noi le seguenti ricette:
video
пока-пока

Nessun commento:

Posta un commento